C.A.R.S.I.C. Riabilitazione

 

AZIENDA

Il C.A.R.S.I.C. è un Istituto di Riabilitazione istituzionalmente finalizzato ad attivare tutti quegli interventi riabilitativi miranti al recupero funzionale e sociale di soggetti portatori di handicap fisici, psichici e sensoriali di qualsiasi natura.

Shadow

CHI SIAMO

L'Istituto è situato nel Comune di Venafro ( ISERNIA ) in una amena località alle pendici del Monte S. Croce idonea ad offrire agli ospiti una permanenza salubre e tranquilla.
Opera in regime di Provvisorio Accreditamento con la Regione Molise erogando prestazioni per 120 posti letto a tempo pieno.
La struttura in cui è ubicato il C.A.R.S.I.C., è di proprietà della curia Vescovile, e fu edificata nel 1700 e quasi completamente ricostruita dopo la "grande Guerra"
Il C.A.R.S.I.C. al fine di offrire standard alberghieri e massimo confort rispondente alle esigenze normative italiane ed internazionali, ha da poco avviato i lavori di costruzione di un nuovo complesso, nello stesso comune di Venafro, che insisterà su una superficie complessiva di 25.000 mq, di cui 10.000 di superficie coperta e 15.000 adibiti a giardino botanico ed aree verdi.
L'azienda ha conseguito nel 2001 la Certificazione di Qualità ISO 9000

Home

STORIA ED OBIETTIVI

Il Centro adotta un modello organizzativo e gestionale in conformità alla norma UNI EN ISO 9001:2000 che stabilisce i criteri per un corretto svolgimento di tutte le attività aziendali.
La Direzione, consapevole da tempo di operare in un campo in cui, da un lato i bisogni dell’Utente sono particolarmente importanti e critici e, dall’altro, si sono evolute le normative di riferimento specifiche e le conseguenti necessità di adeguamento, ha deciso di istituire un Sistema Qualità in conformità alla norma UNI EN ISO 9001:2000, con la ferma convinzione che tale Sistema sia uno strumento efficace per il raggiungimento dei seguenti obiettivi:
· pieno soddisfacimento delle esigenze e delle aspettative dell’Utente
· il continuo miglioramento del servizio reso all’Utente
· l’efficienza nella prestazione del servizio
Il raggiungimento di questi obiettivi deve essere perseguito gestendo il cambiamento con flessibilità, tempestività e determinazione, utilizzando al meglio gli strumenti organizzativi disponibili, migliorando la propria professionalità in ordine alle tecniche individuali di lavoro (pianificazione delle attività, addestramento del personale, gestione del tempo e delle priorità di lavoro), e sviluppando la capacità di lavorare insieme agli altri.
Le esigenze e le aspettative dell’Utente vanno soddisfatte attraverso il massimo impegno nelle attività di esecuzione del servizio.
Tutte le figure professionali facenti parte della struttura, indipendentemente dalle specifiche responsabilità assegnate, sono determinanti per il conseguimento della soddisfazione dell’Utente.
L’applicazione del Sistema Qualità coinvolge pertanto tutte le funzioni e richiede la partecipazione, l’impegno e l’efficace interazione di tutto il personale.

MISSION

I principi fondamentali ai quali si ispira l’attività del Centro e che sono contenuti all’interno della presente Carta dei Servizi, coincidono con quelli stabiliti dalla Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 gennaio 1994 e sono in particolare:
- EGUAGLIANZA - IMPARZIALITA' - CONTINUITA' - DIRITTO DI SCELTA - PARTECIPAZIONE - EFFICIENZA ED EFFICACIA.
Eguaglianza: il principio dell’uguaglianza comporta che le regole riguardanti i rapporti tra utenti e servizi pubblici e le possibilità di accesso agli stessi, devono essere uguali per tutti. Nessuna distinzione nell’erogazione del servizio può essere compiuta per motivi riguardanti sesso, razza, lingua, religione e opinioni politiche. Va garantito uguale trattamento, a parità di condizioni del servizio prestato, sia fra le diverse aree geografiche, anche quando le stesse non siano facilmente raggiungibili, sia fra le diverse categorie o fasce di utenti. L’uguaglianza va intesa come il divieto di ogni ingiustificata discriminazione e non, invece, quale uniformità delle prestazioni sotto il profilo delle condizioni personali e sociali.
Imparzialità: gli operatori sanitari e amministrativi del Centro hanno l’obbligo di ispirare i propri comportamenti, nei confronti degli utenti, a criteri di obiettività, giustizia ed imparzialità
Continuità: II Centro si impegna a rispettare il principio della continuità assistenziale e nel caso di interruzione del Servizio a farlo nei modi regolamentati dalle norme vigenti, con adeguato preavviso agli assistiti ed all'utenza tutta
Diritto di scelta: Il Centro si impegna, nell'ambito della prevista funzione di informazione e delle sue specifiche iniziative di marketing, ad assumere costantemente criteri di obiettività, lealtà ed imparzialità nei confronti dei partners concorrenti (sia pubblici che privati accreditati) al fine di non condizionare e di rendere assolutamente fruibile la libera scelta del cittadino.
Partecipazione: all’utente è garantita la partecipazione alla prestazione del servizio pubblico e il diritto di accesso alle informazioni in possesso del Centro che lo riguardano. L’utente può produrre memorie e documenti, prospettare osservazioni e formulare suggerimenti per il miglioramento del servizio. Il Centro dà immediato riscontro all’utente circa le segnalazioni e le proposte da esso formulate secondo le modalità indicate nella sezione “reclami” della presente carta dei servizi.
Efficienza ed efficacia: il servizio del Centro viene erogato in modo da garantire l’efficacia e l’efficienza; con efficacia si intende la corrispondenza fra il servizio erogato e i bisogni espressi, con efficienza si intende il raggiungimento di un risultato gestionale ottimale nel rapporto fra costi delle prestazioni e benefici ottenuti dai cittadini.